Blog

Oltre la metà degli adolescenti ha subito atti di bullismo nel 2014

 In Italia, poco più del 50% degli 11-17enni ha subìto episodi offensivi, non rispettosi e/o violenti da parte di altri ragazzi o ragazze. Il 19,8% è “vittima assidua” di bullismo, cioè lo subisce più volte al mese, per il 9,1% gli atti di prepotenza si ripetono settimanalmente.

Nel 2014, ben il 63,3% dei giovanissimi dichiara di essere stato testimone di questi comportamenti nei confronti di altri coetanei di cui il 26,7% dichiara di avervi assistito una o più volte al mese.

Le prepotenze più comuni consistono in offese verbali quali brutti soprannomi, parolacce o insulti, derisione per l’aspetto fisico e/o il modo di parlare, diffamazione, esclusione per le proprie opinioni, aggressioni con spintoni, botte, calci e pugni.

Fra questi gli 11-17 enni che incontrano raramente gli amici, il 23,6% è stato vittima di prepotenze una o più volte al mese. Contro il 18% riscontrato che incontra quest’ultimi quotidianamente.

Report Istat sul Bullismo – 2014

Close