Blog

A scuola l’iperattività si placa disegnando fumetti

Disegnare fumetti in classe per calmare ansia, aggressività, rabbia, scatti d’ira.

È l’approccio sperimentato con successo nella scuola superiore Urban Assembly Bronx Academy of Letters, situata nelle difficili periferie di New York, con gli studenti con bisogni educativi speciali – autismo, problemi di salute e di famiglia, iperattività – per ridurre i problemi comportamentali derivanti dalle loro condizioni di vita disagevoli. Per qualche ora al giorno, i ragazzi si mettono al PC e tramite un generatore online di immagini, il Make Beliefs Comix, disegnano virtualmente personaggi, creano storie, inventando strisce nelle quali convergono la loro emotività, i loro problemi, le loro difficoltà. Un metodo che non solo ha ridotto il numero di sospensioni e note per atti violenti, liti, aggressioni ai prof e ai compagni all’interno delle aule, ma ha anche migliorato le performance scolastiche degli studenti coinvolti nel progetto.

Posta un commento

Close