Blog

Il proibizionismo USA prende di mira persino gli smartphone

Il Colorado potrebbe diventare il primo stato al mondo a vietare la vendita degli smartphone agli under-13.

A lanciare la proposta, che ha raccolto consensi politici bipartisan, l’associazione Parents Against Underaged Smartphones (PAUS) fondata da un agguerritissimo papà di cinque figli. Tom Farnum, questo il suo nome, professione anestesista, ha promosso questa crociata dopo aver notato che dal momento in cui aveva regalato ai suoi piccoli un cellulare di nuova generazione, il loro comportamento era profondamente cambiato. Da energici e amanti dell’aria aperta, erano, infatti, diventati tristi e tendevano a rimanere sempre nella loro stanza. Una controindicazione che, insieme ad altri genitori e col supporto di psicologici, ha deciso di studiare stilando un documento che è diventato il cavallo di battaglia delle mamme e dei papà no-smartphone. Prossimo obiettivo raccogliere 100 mila firme entro il 2018 così da presentare la proposta di legge direttamente al senato.

Post a comment