Bambini e bambine con disturbi specifici dell’apprendimento sono spesso ed erroneamente considerati svogliati e giudicati poco interessati alla scuola o con problematiche di tipo relazionale.

“Dovrebbe impegnarsi di più, non ha voglia, non è interessato…”.

Sono le frasi che accomunano questi giovani, in realtà i ragazzi e le ragazze con DSA anche sforzandosi di più, fare più attenzione, concentrarsi meglio o aumentare la loro motivazione, non riuscirebbero comunque a migliorare. Hanno bisogno di aiuto per comprendere cosa succede loro e essere aiutati a comprendere come fare ciò che viene loro richiesto in ambiente scolastico.

Le difficoltà più comuni che indicano il sospetto di DSA e che necessitano di un approfondimento, si presentano quando il bambino:

  • legge in modo poco fluente;
  • legge commettendo errori;
  • sembra non ricordare o non comprendere quello che legge;
  • scrive con grafia poco comprensibile;
  • scrive con errori di ortografia che riguardano lettere sostituite, omesse o invertite;
  • ha difficoltà a imparare tabelline e ad eseguire, con rapidità e correttezza sufficienti, calcoli mentali e scritti;
  • ha difficoltà ad imparare le informazioni in sequenza (per es. giorni della settimana, mesi);
  • si distrae facilmente;
  • ha difficoltà a mantenere a lungo l’attenzione sul compito scolastico;
  • rifiuta di leggere o scrivere;
  • disturba i compagni durante la lezione.

È fondamentale una corretta valutazione diagnostica per comprendere se si tratta di un disturbo specifico dell’ apprendimento o se la fatica ad apprendere è dovuta ad altre cause.

Questi bambini fanno fatica ad approcciarsi in modo costruttivo al mondo della scuola, sono demotivati, poco organizzati e sensibili sul versante relazionale. È facile riscontrare difficoltà di apprendimento che, pur in assenza di un disturbo specifico, rendono difficile il percorso scolastico.

Per maggiori informazioni scrivici una e-mail:
info@antares-onlus.it

alt="Accreditamento ATS ANTARES"

L’ équipe multidisciplinare di ANTARES è autorizzata dalla ATS di Bergamo ha rilasciare prima certificazione diagnostica valida ai fini scolastici per i Disturbi Specifici di Apprendimento.