Viaggia, vivi le relazioni, lavora, gioca, impara le lingue, leggi, condividi: per il nuovo anno il pedagogista Daniela Novara ha scritto una lettera agli adolescenti in cui dà loro consigli per “vivere con coraggio” la loro età. È un’età speciale “in cui si capisce che l’infanzia è definitivamente finita e qualcosa di nuovo sta iniziando”. “Un passaggio che viene percepito dai ragazzi con euforia, ma anche con apprensione -sottolinea-: in fondo tenere un piede nell’infanzia può non essere così male”. La lettera di Novara agli adolescenti è un invito a buttarsi nella scoperta del mondo, a non rifugiarsi nell’isolamento di smartphone, computer e social network. E il primo consiglio che dà è “Viaggia!”: “Inizia a conoscere i tuoi limiti e le tue risorse nell’avventura del viaggio, nello spostamento per conoscere nuove città, lingue diverse, altre persone. Non perdere queste occasioni. Convinci i tuoi genitori. Digli che non sono capricci e che il viaggio conta come andare a scuola. Forse di più”.

Continua a leggere.