Progetto

Back to school con la cartoleria solidale

Fornire il corredo scolastico a chi ne ha bisogno

Alt="Back to school"

Oggi in Italia quasi un milione e 300mila bambini e ragazzi, il 12,5% del totale, vive in povertà assoluta, arrivando il primo giorno di scuola senza le risorse necessarie per imparare. Grazie alla collaborazione con organizzazioni e società, il progetto di cartoleria solidale fornisce direttamente materiale scolastico agli studenti bisognosi.

Cosa facciamo

Il progetto di cartoleria solidale è dedicato a fornire a coloro che hanno bisogno di materiale scolastico gli strumenti necessari per avere successo in classe. Attraverso la sponsorizzazione, siamo in grado di fornire zaini pre-assemblati pieni di materiale scolastico essenziale.

Scopri di più sul progetto

ANTARES Onlus fornisce gratuitamente materiale scolastico a studenti e insegnanti attraverso i nostri sostenitori. Le forniture donate a noi vengono donate direttamente ad altre organizzazioni, scuole, famiglie o individui.

Leggi di più

Sportello di primo ascolto D.S.A.

Servizio informativo sulle difficoltà di apprendimento, sulla dislessia e sui DSA. Rivolto a famiglie, docenti ed educatori.

Lo sportello, rivolto a genitori e docenti, è organizzato dall’Associazione “ANTARES Onlus” ed è disponibile l’ultimo Venerdì del mese.

Allo sportello potrete trovare:

  • Consulenza individuale gratuita previo appuntamento
  • Indicazioni rispetto a problematiche generali e specifiche portate da genitori ed insegnanti
  • Informazioni sui Disturbi Specifici di Apprendimento
  • Indicazioni sull’utilizzo di strumenti compensativi e sui materiali didattici
  • Orientamento per famiglie, insegnanti ed educatori riguardo gli aspetti normativi
  • Indicazioni per la gestione dei compiti e uno studio più efficace

 

Per prenotazioni inviare un’email all’indirizzo: info@antares-onlus.it

Leggi di più

Diagnosi Dislessia

Bambini e bambine con disturbi specifici dell’apprendimento sono spesso ed erroneamente considerati svogliati e giudicati poco interessati alla scuola o con problematiche di tipo relazionale.

“Dovrebbe impegnarsi di più, non ha voglia, non è interessato…”.

Sono le frasi che accomunano questi giovani, in realtà i ragazzi e le ragazze con DSA anche sforzandosi di più, fare più attenzione, concentrarsi meglio o aumentare la loro motivazione, non riuscirebbero comunque a migliorare. Hanno bisogno di aiuto per comprendere cosa succede loro e essere aiutati a comprendere come fare ciò che viene loro richiesto in ambiente scolastico.

Le difficoltà più comuni che indicano il sospetto di DSA e che necessitano di un approfondimento, si presentano quando il bambino:

  • legge in modo poco fluente;
  • legge commettendo errori;
  • sembra non ricordare o non comprendere quello che legge;
  • scrive con grafia poco comprensibile;
  • scrive con errori di ortografia che riguardano lettere sostituite, omesse o invertite;
  • ha difficoltà a imparare tabelline e ad eseguire, con rapidità e correttezza sufficienti, calcoli mentali e scritti;
  • ha difficoltà ad imparare le informazioni in sequenza (per es. giorni della settimana, mesi);
  • si distrae facilmente;
  • ha difficoltà a mantenere a lungo l’attenzione sul compito scolastico;
  • rifiuta di leggere o scrivere;
  • disturba i compagni durante la lezione.

È fondamentale una corretta valutazione diagnostica per comprendere se si tratta di un disturbo specifico dell’ apprendimento o se la fatica ad apprendere è dovuta ad altre cause.

Questi bambini fanno fatica ad approcciarsi in modo costruttivo al mondo della scuola, sono demotivati, poco organizzati e sensibili sul versante relazionale. È facile riscontrare difficoltà di apprendimento che, pur in assenza di un disturbo specifico, rendono difficile il percorso scolastico.

Per maggiori informazioni scrivici una e-mail:
info@antares-onlus.it

alt="Accreditamento ATS ANTARES"

L’ équipe multidisciplinare di ANTARES è autorizzata dalla ATS di Bergamo ha rilasciare prima certificazione diagnostica valida ai fini scolastici per i Disturbi Specifici di Apprendimento.

Leggi di più

Counselling Job

Gli studi dell’OECD evidenziano che i NEET,Not in Education, Employment or Traini” giovani tra i 15 e i 29 anni che non sono iscritti a scuola né all’ università , che non lavorano e che nemmeno seguono corsi di formazione o aggiornamento professionale sono nel nostro Paese oltre due milioni, il 21,2 per cento della popolazione nazionale di riferimento: un esercito immobile di nuovi analfabeti lavorativi, che ha perso il treno dell’istruzione, che scivola verso i confini del mercato occupazionale.

Sono giovani scoraggiati e marginalizzati, spesso costretti all’inerzia a causa di svantaggi multipli, bassa scolarità, il 46% ha al massimo la licenza media, associata a disagio familiare, problemi di salute, povertà e altre forme di esclusione sociale. Si tratta di una fascia della popolazione che con maggior evidenza sta subendo gli effetti dei processi di scardinamento dello stato sociale che, in diversi paesi, hanno prodotto la dismissione dei piani di lotta all’esclusione sociale e hanno leso pesantemente il diritto allo studio e all’accesso ai servizi sociali e sanitari. I problemi che incontrano i giovani italiani a trovare una qualche direzione e a emanciparsi dalla famiglia di origine, posticipando, quindi, l’ingresso nell’età adulta sono anche il riflesso della struttura del sistema occupazionale.

In questa fase di crisi accentuata che vede una sempre maggiore  precarizzazione lavorativa della popolazione più giovane ANTARES onlus mette a disposizione dei giovani un servizio gratuito di assistenza di avvio al lavoro da parte di un consulente  specializzato.

Il servizio offre assistenza per:

  • ANALISI DELLA SITUAZIONE: esame della realtà personale, orientamento al lavoro;
  • ANALISI DELLE RISORSE: il bilancio delle competenze;
  • DEFINIZIONE DELL’OBIETTIVO PROFESSIONALE: ruolo, tipologia di azienda, settore;
  • PREDISPOSIZIONE DEGLI STRUMENTI DI RICERCA: CV e Lettera di marketing;
  • IL SELF MARKETING E LA COMUNICAZIONE: la telefonata ed il colloquio di selezione;
  • I CANALI DELLA RICERCA: canali visibili e canali invisibili;
  • IL PIANO D’AZIONE: redazione del progetto, organizzazione del piano di lavoro, controllo dei risultati;
  • COACH per DSA: supporto e affiancamento a chi soffre di un disturbo specifico di apprendimento.
Leggi di più

Interventi nelle Scuole

L’associazione ANTARES organizza incontri formativi e giornate rivolte agli adolescenti, sensibilizzandoli ed informandoli sui seguenti temi:

Prevenzione alla Droga
Molte volte si parla della droga nel mondo, qualcosa è vera, qualcosa no. Per questo non bisogna farsi ingannare e si ha bisogno delle informazioni attendibili a riguardo per evitare di essere confusi e  aiutare il prossimo a restarne fuori.

Goal Mapping
Mai come oggi i ragazzi, gli adolescenti, hanno bisogno di scegliere e realizzare il loro futuro, di scoprirsi realmente come individui e credere nelle proprie potenzialità. In un mondo che spinge alla globalizzazione forzata, ad una competitività sfrenata e ad una comunicazione virtuale, spesso si sentono travolti da un vortice di informazioni senza realmente sapere dove dirigere la propria vita, buttandosi in una spirale di insoddisfazione, fallimenti e depressione, sino a sfociare in bullismo, anoressia ed autolesionismo o peggio, nella droga.

Molti i fenomeni di questo tipo riscontrati nelle scuole ed ancor più frequenti, sono quelli compresi nell’età adolescenziale, così fragile e così importante nella crescita dell’individuo.

Consulenza Sessuologica
La tutela di se stessi e la sessualità responsabile sono argomenti molto importanti, che meritano la dovuta attenzione superando i dannosi tabù che la società spesso impone. L’intervento sarà uno spazio per degli adolescenti, delle loro relazioni, della sessualità, di possibili disagi che vivono, all’interno di un incontro che in cui si cercherà insieme di ampliare lo sguardo sulla sessualità e sulle diverse componenti che la costituiscono  (emozioni, relazioni, identità, affettività).

INTERVENTI

  • Liceo Secco Suardo – Bergamo (BG)
  • Istituto Comprensivo “G. MARCONI” – Marmirolo (MN)
  • Istituto Comprensivo Statale “Gabriele Camozzi” – Bergamo (BG)
Leggi di più