Blog

Quando il buonismo educativo è così pregnante, non va bene.

“Quando il buonismo educativo è così pregnante, non va bene. Noi non abbiamo più figli, ma piccoli Budda a cui noi siamo devoti, epr cui possono fare tutto. Scelgono dove andare a mangiare, in quale parco giochi. Siamo diventati genitori che dicono sempre di si. Ma questo è sbagliato. Esposti. Quando diventeranno grandi ci sarà qualcuno che gli dirà di no. Magari alla prima frustrazione amorosa. Magari al primo lavoro. I genitori vanno al primo incontro di lavoro del figlio di 26 anni. Poi c’è gente che non manda i figli all’Erasmus perché fa freddo. Sono un disastro questi genitori. Non possiamo generalizzare, ma in molti casi è così.”
Paolo Crepet

Perché i genitori versano in questo stato disastroso? Cosa ha portato a una generazione di adulti pronti a dire sempre di sì ai propri figli e a evitare loro qualsiasi problema? Il declino della responsabilità:

“Colpa di chi ha detto loro che le responsabilità sono un problema, mentre invece sono il metro con cui si misura la propria crescita. Sono le responsabilità e la capacità di prendere in mano la propria vita che definiscono l’essere adulto e lo differenziano da un bambino. L’idea di trovarsi una generazione di eterni adolescenti a quarant’anni fa veramente gelare il sangue”.
Paolo Crepet

Ed è proprio sul tema della responsabilità che vogliamo invitarti a riflettere (e sul quale riflettiamo anche noi, ogni giorno): le nuove generazioni di genitori hanno paura della responsabilità? Come affrontiamo la nostra responsabilità di genitori?

Leggi di più

Grazie della donazione per sostenere il futuro degli studenti

L’associazione ANTARES Onlus ringrazia l’Auchan di Mazzano (BS) per la donazione di materiale scolastico al progetto di cartoleria solidale.

L’azienda ha donato del materiale di cancelleria per sostenere il progetto di cartoleria solidale, rivolto ad bambini e adolescenti in difficolta economiche.

Alt="Cartoleria Solidale"Alt="Cartoleria Solidale ANTARES"

Con il progetto “Cartoleria Solidale” Antares sostiene in forma concreta e immediata il diritto allo studio di bambini e ragazzi con difficoltà economiche attraverso la fornitura gratuita del corredo scolastico. Per molte famiglie, avere le risorse per acquistare materiale scolastico può essere un disagio.

Grazie per il vostro sostegno nel riconoscere che ci sono molti studenti che hanno bisogno di assistenza. La donazione è stata di aiuto per le scuole elementari, medie e superiori. I bambini e la loro educazione sono molto importanti per rendere forti le nostre scuole e la nostra comunità.

Leggi di più

Back to school con la cartoleria solidale

Fornire il corredo scolastico a chi ne ha bisogno

Alt="Back to school"

Oggi in Italia quasi un milione e 300mila bambini e ragazzi, il 12,5% del totale, vive in povertà assoluta, arrivando il primo giorno di scuola senza le risorse necessarie per imparare. Grazie alla collaborazione con organizzazioni e società, il progetto di cartoleria solidale fornisce direttamente materiale scolastico agli studenti bisognosi.

Cosa facciamo

Il progetto di cartoleria solidale è dedicato a fornire a coloro che hanno bisogno di materiale scolastico gli strumenti necessari per avere successo in classe. Attraverso la sponsorizzazione, siamo in grado di fornire zaini pre-assemblati pieni di materiale scolastico essenziale.

Scopri di più sul progetto

ANTARES Onlus fornisce gratuitamente materiale scolastico a studenti e insegnanti attraverso i nostri sostenitori. Le forniture donate a noi vengono donate direttamente ad altre organizzazioni, scuole, famiglie o individui.

Leggi di più

Il primo parco acquatico al mondo dedicato alle persone con disabilità

Morgan’s Inspiration Island: l’oasi per chi non ha mai potuto divertirsi in un comune parco acquatico

A Sant’Antonio (Texas) è stata aperta una struttura acquatica per disabili, il Morgan’s Inspiration Island si pone come faro di speranza per tutte quelle persone che non hanno mai potuto accedere ai comunissimi parchi acquatici. Il fondatore (Gordon Hartman) ha spiegato ai microfoni dei vari tg locali l’intento della sua creazione:

“Il nostro obbiettivo è quello di dare una grande esperienza ai nostri ospiti in un ambiente sicuro, comodo e non troppo affollato. Il Morgan’s Inspiration Island si impegna a dare agli individui con disabilità fisiche o cognitive un posto dove possono schizzare e giocare senza barriere.”

La struttura può contare su un personale molto eterogeneo: Gordon Hartman ha assunto medici, insegnanti, terapeuti e diversi operatori sanitari (al fine di poter risolvere ogni tipo di bisogno proveniente dalle persone con handicap fisici).

Alt="Parco acquatico disabilità"

Come funziona il Morgan’s Inspiration Island

Ai visitatori (al momento dell’ingresso) vengono applicati dei braccialetti tracciabili in modo tale da poter essere seguiti ogni istante dai propri genitori, inoltre si possono noleggiare gratuitamente delle speciali sedie a rotelle rivestite di pneumatici (per essere impermeabili all’acqua).

Ogni parte del parco è abilitata per poter accogliere persone con qualunque handicap; i bambini più penalizzati (con una disabilità più accentuata) possono entrare gratis. Per poter scongiurare un eventuale pericolo per le persone che hanno un’altissima sensibilità al freddo è stata adottata un’ulteriore misura di sicurezza: l’acqua del parco cambia colore in base alle fluttuazioni della temperatura.

La vicenda del Morgan Island è davvero unica; speriamo che qualcuno possa prenderne l’esempio (in modo tale da poter garantire a molti più bambini di potersi divertire).

Leggi di più

Ringraziamento per la #Settimanadellaprevenzione

Desideriamo esprimere un sincero GRAZIE al Continente Mapello e Sangit srl per l’evento la #Settimanadellaprevenzione del 04 – 10 Giugno 2018.

Grazie all’impegno profuso dai volontari di ANTARES onlus, ha permesso di informare e sensibilizzare la clientela del centro commerciale dei progetti rivolti a bambini e ragazzi con difficoltà di apprendimento.

Alt="Continente Mapello #settimanadellaprevenzione"

Il ns. ringraziamento và anche a tutte le persone che si sono dimostrate sensibili ed entusiasti della Mission di Antares per il superamento delle difficoltà che incontrano a scuola i bambini/ragazzi con difficoltà di apprendimento, non ultime le pesanti ricadute che ne conseguono nella vita emotiva di ogniuno di loro.

Siamo molto orgogliosi del risultato raggiunto, ma anche di testimonianza di stima verso l’impegno profuso da volontari e collaboratori che durante l’anno scolastico assistono bambini e ragazzi presso le scuole del territorio. Questi gesti rappresentano un enorme valore per i nostri ragazzi!

Alt="Continente Mapello 3 #settimanadellaprevenzione"

Leggi di più